Servizio clienti+386 1 512 18 25

Parametri di ricerca

Poreč (it. Parenzo)

Porec (it. Parenzo)

La nostra offerta

Appartamenti Astra
Apartments Laguna Bellevue
fan
Appartamenti Lanterna
FKK Case mobili - campeggio Ulika (GEB)
fan
FKK Roulotte - campeggio Ulika (GEB)
fan
Glamping Bijela Uvala (SC)
Glamping Camp Lanterna (SC)
Glamping tende lussuose Kamp Polidor
fan
Hotel Delfin
Hotel Flores
fan
PRIMO MINUTO 10%
Hotel Laguna Albatros - Tutto incluso
fan
1 bambino fino a 6,99 anni - GRATIS
Hotel Laguna Gran Vista
fan
Hotel Laguna Istra
fan
Hotel Laguna Materada
fan
Hotel Laguna Mediteran
fan
Hotel Laguna Molindrio
fan
Hotel Laguna Parentium
fan
Hotel Plavi
fan
Hotel Zorna - tutto incluso
fan
PRIMO MINUTO -7EUR / persona / giorno
Roulotte - Istra Premium Camping Resort - Funtana (GEB)
Case mobili Bijela Uvala (Adriatic Kamp)
fan
Case mobili Bijela Uvala (Geb)
fan
Case mobili Bijela Uvala (Happy Camp)
fan
Case mobili campeggio Bijela Uvala (Knaus)
fan
Case mobili Campeggio Lanterna (Geb)
fan
Case mobili Campeggio Lanterna (Victoria), a soli 400 metri da una spiaggia bellissima di ghiaia che può vantarsi della bandiera blu, tante attività sportive, case mobili a Orsera, Orsera, Istria, Croazia
Case mobili Lanterna (Happy Camp)
fan
Case mobili campeggio Lanterna (Knaus)
fan
Case mobili Campeggio Lanterna (Victoria)
fan
Case mobili Kamp Polidor
fan
Case mobili Camp Puntica
Case mobili Lanterna (Adriatic Kamp)
fan
Case mobili Lanterna (MK)
fan
Case mobili Campeggio Naturista Solaris (FKK)
fan
Case mobili Campeggio Naturista Solaris (FKK)- MK
fan
Case mobili Naturist Camping Solaris (FKK) Geb
fan
Case mobili Campeggio Naturista Solaris (FKK)
fan
Pical Sunny Hotel
Roulotte Campeggio Lanterna (Geb)
fan
Roulotte Naturist Camping Solaris (FKK) Geb
fan
Tende Premium Kamp Lanterna
Valamar Diamant Hotel
fan

Poreč (it. Parenzo)

La città vecchia di Porec (it. Parenzo) è situata sulla penisola, una delle città turistiche più belle d'Istria, hotel Porec, appartamenti Porec, vacanze Porec Istria, Croazia



Porec si sviluppò su una piccola penisola simmetrica molto prima dell'arrivo degli Histri, una tribù illirica. Oggi il centro della città vecchia si trova su questa piccola penisola. Con l'arrivo degli Histri l'area intorno alla città odierna si popolò e grazie a un porto protetto naturalmente fu avviata la costruzione di un centro portuale così che Porec poté svilupparsi senza indisturbata. I documenti conservati di antichi storici e geografi greci del VI e IV secolo a.C., menzionano un piccolo villaggio di pescatori, e i reperti archeologici ci raccontano delle abitazioni della gente del tempo.

Intorno al II secolo a.C. fu costruito un insediamento romano che, insieme al porto naturale, si trasformò nel tempo in un forte militare. La sagoma di una città è visibile attraverso la disposizione geometricamente simmetrica delle strade. La città di Porec (it. Parenzo) ha conservato questo aspetto con le strade principali Cardo Maximus e Decumanus, così come il Forum situato in posizione centrale. A Porec fu concesso lo status di città o comune, durante la prima metà del I secolo e le fu conferito il nome di Colonia Iulia Parentium.

Durante il dominio romano nella zona di Porec, nel III secolo il primo vescovo di Porec, il vescovo Mavar, fu vittima di una delle persecuzioni contro i cristiani. Dopo una crudele morte da martire, il vescovo fu dichiarato santo e patrono della città.

Da allora e fino ad oggi Porec ha mantenuto il suo status di diocesi. Nel IV secolo fu costruita una cattedrale paleocristiana nel luogo in cui il vescovo Mavar aveva subito il proprio martirio. Cento anni dopo venne rinnovata e nel VI secolo il vescovo Eufrasio ordinò la costruzione di una basilica - questa basilica è oggi considerata un edificio famoso ed è un vero tesoro architettonico. Dal 1998 è un sito protetto dall'UNESCO.

Gli slavi si stabilirono in Istria, a Porec e nella area circostante nel VII secolo. Porec ebbe un governo cittadino già nel XII secolo e il primo Statuto della Città risale al 1250 circa. Il dominio più lungo su Porec, fu quello della Repubblica di Venezia che governò per circa cinquecento anni. Con la caduta di Venezia, Porec passò sotto il dominio austriaco, e subito dopo, nel 1805, finì sotto l'amministrazione francese dopo la conquista d parte di Napoleone. Dal 1815 al 1918 Porec passò di nuovo sotto il dominio austriaco. La reputazione della città crebbe quando la monarchia austro-ungarica dichiarò Porec la capitale dell'Istria e ne fece la sede del governo regionale e la sede del parlamento istriano.

Fino alla metà del XX secolo un certo numero di governi, monarchi e stati cambiò di mano. L'area di Porec fu governata dagli Ostrogoti, fu parte del regno dei Franchi, dei Patriarchi di Acquileia, della Repubblica di Venezia, dell’Austria, degli Illiri di Napoleone e del Regno d'Italia. Nel 1943 Porec e il resto dell'Istria furono uniti alla Croazia, uno stato costituente della Jugoslavia che nel 1990 divenne uno stato indipendente.

Il patrimonio storico di Porec

La ricchezza di Porec si misura dal suo patrimonio storico, profondamente radicato in questa zona da migliaia di anni. L'impagabile centro città, situato su una piccola penisola immersa nel mare. Le sue fondamenta vennero gettate durante il periodo del dominio dell'Impero Romano. Da allora fino a oggi è stata preservata la disposizione geometrica simmetrica delle strade, lungo il Decumano e la trasversale Via Cardo.

L'inestimabile Basilica Eufrasiana fu costruita nel VI secolo e il suo valore è stato riconosciuto dall'UNESCO, il protettore del patrimonio mondiale, che nel 1997 prese questo luogo sotto la sua ala. All'interno delle mura della città di Porec, vicino alla piazza più antica, Marafor, i frammenti degli antichi templi sono trattati con molta cura.

Del ricco tesoro dei monumenti della città vecchia fanno parte: la casa romanica, risalente al XIII secolo, la Casa dei Due Santi, risalente al XV secolo e l'interno barocco del parlamento istriano. Mentre si estendeva al di fuori delle sue mura, in città sorsero le chiese medievali. Nel XVIII secolo fu costruita la chiesa della Signora degli Angeli che si erge su Trg Slobode (it. Piazza della Libertà).


VACANZE CROAZIA - OFFERTA SUPERIORE

Sciare 2020 - Kranjska Gora

sconto -15 %

sconto -15%

FIRST MINUTE - 15%

20.12. - 29.2.2020

affitto

altro>

Case mobili campeggio Miran

sconto -30 %

sconto -30%

LAST MINUTE - 30%

24.8. - 31.8.

affitto

altro>

Case mobili Camp Imperial

sconto -30 %

sconto -30%

LAST MINUTE - 30%

24.8. - 31.8.

affitto

altro>

Case mobili - campeggio Lopari

sconti -15 %

sconti -15%

LAST MINUTE - 15%

18.8. - 6.9.

affitto

altro>